Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
Home arrow Diritto e Giustizia arrow L’OMICIDIO STRADALE
L’OMICIDIO STRADALE
Scritto da Lillo Lanzarone   
La sicurezza stradale è un’emergenza: secondo le ultime rilevazioni Istat su base annuale infatti ogni giorno in Italia si verificano in media 598 incidenti stradali che provocano la morte di 13 persone e il ferimento di altre 849.
Non è un caso che la stessa Unione Europea abbia fissato per il 2020 un nuovo obiettivo, quello di una riduzione del 50% di morti e feriti da incidente stradale.
Un obiettivo oggi lontanissimo e apparentemente irraggiungibile, ma a forza di controlli più capillari, nuove normative più severe e di colossali campagne di sensibilizzazione, qualcosa succederà.
La Commissione Trasporti della Camera dei Deputati presieduta dall’onorevole Mario Valducci sta lavorando per introdurre un nuovo reato: “L’omicidio Stradale”.
Si tratta di una proposta infatti, nelle prossime settimane verrà presentato un provvedimento per introdurre nel Codice Penale l’omicidio stradale come nuova fattispecie di reato.
La modifica al Codice Penale potrebbe viaggiare spedita più di quanto si possa immaginare perché c’è una battaglia, sommersa, nel mondo della sicurezza stradale, ed è quella che combattono le tante associazione di vittime della strada per trasformare l’omicidio colposo in omicidio volontario per i pirati della strada che uccidono qualcuno in incidenti stradali.
Il progetto vede tante forze in campo che confluiscono nell’appoggiare l’istituzione del nuovo tipo di reato perché è l'unico modo per evitare definitivamente che nel caso di incidenti mortali i responsabili possano nella pratica contare su pene detentive contenute.
Lillo Lanzarone
 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36776661

Sponsor