Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
Home arrow Politica arrow Appoggio esterno: l’Asso nella manica
Appoggio esterno: l’Asso nella manica
Scritto da Geronimo   
Col passare degli anni anche le tradizioni più antiche si trasformano, col rischio di perdere la loro identità per adattarsi ai tempi. E non sempre l’adattamento ai tempi moderni significa migliorare cose e modi di fare.
Anche in politica sembra essere così.
C’era una volta l’“appoggio esterno”, un meccanismo tecnico che consentiva ad una forza politica di opposizione di appoggiare politicamente il governo in carica (e quindi la maggioranza che lo sostiene) senza entrare a farne parte. I partiti che garantiscono un appoggio esterno ad un governo, quindi, non entrano a far parte della maggioranza parlamentare e del governo con loro rappresentanti.
Image Negli anni Settanta, con la segreteria Berlinguer e la strategia del "compromesso storico", il PCI garantì l’appoggio esterno ai governi monocolori democristiani.
Questo importante precedente ha segnato il percorso politico-istituzionale di tantissime amministrazioni locali e regionali consentendo in tutta Italia, con attori diversi, governabilità e grandi riforme.
Anche oggi, all’ARS, il Partito Democratico, sconfitto alle elezioni del 2008, ha garantito l’appoggio esterno al nuovo governo di Raffaele Lombardo, il quale ha messo alla porta l’UDC di Cuffaro e il PDL di Castiglione.
E a Menfi?
A Menfi capita che dalla maggioranza si decida di uscire, ma anche no!
Capita che, con la scusa di un consigliere comunale di cambiare partito, si decida l’appoggio esterno all’amministrazione comunale, senza rinunciare, però, agli incarichi già ottenuti facendo parte della coalizione di maggioranza.
Stiamo parlando del gruppo “Uniti per il futuro di Nino Buscemi”, che a dicembre scorso ha annunciato l’appoggio esterno all’amministrazione cittadina “modello 2009”.
A farne le spese l’ex assessore Sbrigata, che però non ha risparmiato critiche a questa politica dei due forni attuata dall’ex Sindaco: “la mia parte politica, adducendo a motivazioni poco convincenti, mi ha tolto la fiducia. Ufficialmente Nino Buscemi mi ha liquidato dicendomi, che essendo usciti dalla maggioranza non potevano più sostenermi.”
E poi l’affondo dell’ex assessore: “Tutto ciò mi ha portato in rotta di collisione con il mio “gruppo”, da cui la sfiducia e le successive dimissioni.
Ho detto “poco convincenti” non a caso. La logica mi induce a pensare che chi dice di uscire dalla maggioranza, come atto di coerenza dovrebbe dimettersi dalle cariche assegnate proprio per il fatto di stare in quella maggioranza. Mi riferisco per primo al Presidente del Consiglio, ma poi anche alla commissione 178, alle commissioni consiliari, al consigliere dell’Unione, fino ad arrivare al posto del nucleo di valutazione. E invece nessuna di queste cariche, mi risulta sia mai stata lasciata. Anzi, quelli che “sono usciti dalla maggioranza” e che fanno riferimento ai Valori (mi chiedo ancora quali siano questi Valori), se non lo hanno già fatto, sono sicuro che andranno dal Sindaco per chiedere il posto in Giunta lasciato libero da me, e le cariche occupate dal consigliere Solazzo. Questi sono! Poi vanno pure in televisione per dire che io “sono legato alla poltrona”. Ed è anche questo tipo di ragionamento, che ci ha portato alla rottura.”
Il Presidente Nino Buscemi, che nel frattempo ha aderito al movimento politico-giustizialista di Di Pietro, ha sentito il dovere di “tele replicare” all’annuncio delle dimissioni da assessore di Sbrigata: “Le dichiarazioni di Silvio Sbrigata mi sembrano strane – ha detto Buscemi – perché giungono dopo che lui aveva aderito al nostro progetto. La verità è che lui non si raccordava con il gruppo.”
Sbrigata, venerdì sera, è entrato in consiglio comunale e siede tra i banchi della maggioranza.
Geronimo
 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36227463

Sponsor