Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
Home arrow Diritto e Giustizia arrow C'è un giudice a ... Salerno
C'è un giudice a ... Salerno
Scritto da Lillo Lanzarone   
Risarcimento del danno per disattivazione di sim ricaricabile.
Segnaliamo un’interessante sentenza del Giudice di Pace di Salerno, la n. 2120/08 depositata il 17 febbraio2009.
La  Telecom S.p.A. è stata condannata al risarcimento del danno, dal Giudice di Pace di Salerno, per aver disattivato una Sim per il semplice fatto che sulla stessa non erano state effettuate ricariche così come previsto dalle condizioni generali del c.d. Regolamento Telecom.
Il Giudice di Pace Salerno, ha accolto la tesi difensiva, ritenendo che tale condizione sia clausola avente natura vessatoria che, in quanto tale va espressamente approvata per iscritto a pena di inefficacia tra le parti.
Poiché non c’era stata alcuna approvazione scritta della predetta clausola, la convenuta Telecom non poteva unilateralmente interrompere il contratto di utenza con l’attore procurandogli un indubbio disagio materiale e morale. In virtù di tale principio giuridico, la Telecom S.p.A è stata condannata al risarcimento del danno, liquidato in Euro 300,00 e al pagamento delle spese legali.
 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36124423

Sponsor