Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
Home arrow Cronaca arrow Tragico scontro
Tragico scontro
Scritto da Piero Capizzi   
MENFI 19/07/09 - Incidente mortale questa mattina, intorno alle cinque, nella provinciale della morte ex SS 115 che da Menfi conduce a Porto Palo.
A perdere la vita un diciassettenne menfitano, Daniele Puccio. Puccio si trovava a bordo di una Lancia
Image
Daniele Puccio
Delta, con il cugino Antonino Scandaliato alla guida. L’incidente sulle cui cause stanno indagando i carabinieri di Menfi, guidati dal Maresciallo Emanuele Latona, ha visto il contatto violento e frontale fra la Lancia Delta, con a bordo il conducente Antonino Scandaliato e la giovane vittima, Daniele Puccio che viaggiava in direzione Menfi e l’Alfa 156 condotta da Nicola Alesi, anch’egli di Menfi. Ad avere la peggio il giovanissimo passeggero della Lancia Delta Daniele Puccio, le cui condizioni si sono rivelate subito gravissime tanto che quando l’equipaggio del 118, subito chiamato dai passanti, è sopraggiunto, non ha potuto fare altro che costatarne la morte. Trauma cranico e ferite lacero contuse, nonché fratture alle costole con perforazione del polmone, invece, per il conducente della Lancia Delta che nonostante lo shok subito e immediatamente trasportato presso l’azienda ospedaliera Giovanni Paolo II di Sciacca, se la caverà, anche se nel pomeriggio ha subito un delicato intervento chirurgico. Ferite meno gravi anche per il conducente dell’Alfa 156. Sul posto giungevano immediatamente i CC della Stazione di Menfi, che provvedevano con le dovute cautele ad avvisare i familiari. Daniele pare, secondo le indiscrezioni da noi raccolte, avere trascorso assieme agli amici, la nottata in una discoteca vicina, documentata da un suo messaggio su facebook di ieri  “Ci vediamo stasera alle 20:00 in discoteca”-. Daniele, vista l’ora tarda del mattino, non potendo tornare da solo a casa, si era fatto accompagnare dal cugino Antonino Scandaliato. Nessuno poteva certo immaginare quella tragica fatalità, sullo stesso fatidico posto dove qualche anno fa era morto un altro giovanissimo, Piero D’angelo fruttivendolo di Menfi e a cui monito c’è una lapide con la foto e i fiori. Il giovanissimo Daniele frequentava con profitto il terzo anno del Liceo Scientifico “E. Fermi” di Menfi ed era stato promosso in quarto anno. Non appena nella mattinata si è diffusa la notizia, scene di disperazione e di sbigottimento ed incredulità  tra gli amici e i conoscenti del giovane e della famiglia. “Non troviamo le parole per ricordarlo perché ci riesce difficile pensare che sia morto – dicono i compagni di scuola di Daniele ed i suoi numerosissimi giovanissimi amici, con cui ha trascorso giornate felici della sua breve vita. – Possiamo solo dire dice Katia G. - che era un ragazzo solare, amava la vita, il mare, la musica e tutto ciò che possa piacere ad un giovane. – “Amava le biciclette proprio come me dice Filippo D. e Federica C. e tutto ciò che fosse divertimento sano e sport”-. Dolore e sgomento tra i parenti ed i colleghi di lavoro dei genitori di Daniele. Il padre Nino Puccio infermiere professionale, lavora in Emodinamica, un difficilissimo reparto a Sciacca, che guidato dal numero uno della cardiologia interventistica siciliana, Giovanni Saccone, ha contribuito a salvare centinaia di vite umane del Trapanese e dell’Agrigentino. E' proprio il Primario Giovanni Saccone che stamattina assieme a tutti i colleghi del reparto ha portato conforto e solidarietà alla famiglia del collega direttamente all’obitorio, presso il cimitero di Menfi dov’è stato posto Daniele in attesa di essere portato a casa per le esequie, che si terranno domani lunedi 20 presso la chiesa BNV del Soccorso alle ore 18,00. La madre di Daniele Silvana Santini è anch’essa infermiera professionale e ha lavorato insieme al marito a Sciacca, milita nel Partito Democratico di Menfi, ricoprendo la carica di coordinatrice. Solidarietà è stata espressa dal coordinatore del PD menfitano Antonio Ferraro e da tutta la deputazione regionale e nazionale del partito, nonché dall’intero partito. All’unisono si sono uniti anche tutti gli altri partiti mentre solidarietà è stata espressa anche dal sindaco di Menfi Michele Botta che ha espresso incredulità e dolore per quest’ennesima giovane vita spezzata.
                                                          
 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36380532

Sponsor