Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
Home arrow Cronaca arrow Smentita su sequestro e replica
Smentita su sequestro e replica
Scritto da Piero Capizzi   
MENFI.14/04/09 - E’ polemica a Menfi, dopo il sequestro del terreno, dove sarebbe dovuta sorgere l’antenna di telefonia mobile di c/da Lido Fiori e i cui lavori erano stati appena iniziati dalla società Erikson.
Il provvedimento, disposto dalla Procura della Repubblica di Sciacca è stato eseguito dalla polizia giudiziaria. –“-Non c’è attualmente da parte delle forze dell’ordine nessun ipotesi d’illecito da noi commesso, in quanto politici, dicono i proprietari del terreno, ma il sequestro è scaturito solo perché la polizia giudiziaria ha rilevato dell’amianto nell’area”-. Smentiscono gli interessati, Antonino Mistretta e Antonino Corsentino  attuale assessore e attuale consigliere di maggioranza, di avere operato per secondi fini a scopo di lucro, sui terreni delle rispettive signore e che tale sequestro possa essere scaturito dalla querela presentata da Giuseppe Oro ex consigliere comunale del PD, il 20/09/ 2008. L’undici aprile, infatti, fanno notare Mistretta e Corsentino, gli uomini della polizia giudiziaria della Procura della Repubblica, giunti sul posto, accompagnati da Giuseppe Oro, notavano all’interno di uno scavo largo quattro metri quadri e profondo un metro, alcuni pannelli ondulati, in eternit, frantumati. Unitamente ai pannelli si rilevavano composti di cemento ed amianto. Per tale motivo concludono, l’area in questione è stata sottoposta a sequestro dall’autorità giudiziaria  e non per altri motivi concludono gli interessati.
 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36462585

Sponsor