Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
La Matassa
Scritto da Lucia Mazzara   
I due attori siciliani, Ficarra e Picone,  ancora una volta sono riusciti  a regalare, al grande pubblico cinematografico, un capolavoro, sia come interpretazione sia come regia.
Prima di ogni altra considerazione è necessario  notare che esiste ancora una  comicità non volgare. Una comicità che non ha niente di stupido e  si sviluppa lungo una  trama tessuta sul verosimile. Fatti e temi non si discostano da avvenimenti e considerazioni che hanno un riscontro nella realtà, sia essa meridionale sia essa universale. Le realtà possono avere sfumature diverse, ma gli uomini tante volte si comportano in modo uguale. Tanti sono stati  i temi trattati, da quello dell’immigrazione a quello dei rapporti interpersonali, difficili anche tra consanguinei. Altro tema di fondo quello tra la società civile e il potere mafioso. La drammaticità del fenomeno del pizzo, pur essendo stato affrontato con tono ironico divertente, ha dato i segnali e i suggerimenti perché si affronti con la collaborazione delle forze dell’ordine, che riescono a vincere, nonostante il divertente equivoco del linguaggio cifrato. I due attori protagonisti corrono e si inseguono, tuffandosi  in un groviglio intelligente di battute, di sguardi e di stupori. Lo possiamo definire il film in cui la pace riesce a primeggiare, l’odio viene sostituito dall’amore, e con esso trionfa anche l’intelligenza dell’essere umano.
 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36303585

Sponsor