Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
Home arrow Cronaca arrow Rubano a San Giuseppe
Rubano a San Giuseppe
Scritto da Piero Capizzi   
MENFI 25/02/2009 -  Furto con scasso nella nottata, tra il 24 e il  25 febbraio, nella chiesa di San Giuseppe.
Asportata dalla parete una pregiata tela del settecento. Ignoti balordi con la passione artistica, oppure ladri su commissione, sono penetrati nottetempo nella neorestaurata chiesa di San Giuseppe, asportando dalla parete una raffinata tela del settecento dal valore approssimativo di cinquemila euro. Ad accorgersi del furto, alle 16:30 di oggi, l’arciprete Don Saverio Catanzaro. – “ Stavo transitando nella Via Garibaldi – dice il capo del clero menfitano – quando notavo che la porta laterale che accede alla Chiesa, presentava un segno nella parte bassa. Avvicinandomi constatavo che la porta era stata danneggiata ed aperta. Entrando in chiesa notavo immediatamente che era stato asportato un quadro del ‘ 700 – continua il Parroco -  che si trovava in bellavista all’interno della Chiesa, e che per essere asportata, era stata utilizzata una scala di legno che si trovava fissata al muro, nella parte posteriore all’altare” – Il quadro asportato è di forma ovale – conclude il religioso - con una cornice in stile barocco in legno dorato, ha una dimensione approssimativa di mt. 1,70 X 1,10, nel quale è dipinto Sant’Alberto di Trapani monaco carmelitano che raffigura appunto il Santo con una veste bianca ed una corolla di colore marrone scuro, che predica con il dito puntato verso l’alto mentre ai piedi del Santo è raffigurato un Tritone che, sputa acqua ad un uomo, ai piedi del Santo che beve con una conchiglia. Al momento – dice l’Arciprete non sono in grado di fornire una foto del quadro e sarà mia cura fornirla non appena possibile. La Curia ha subito - dice lo stesso - un danno quantificabile in cinquemila euro, non coperto di assicurazione, ma la cifra potrebbe lievitare se aggiungiamo il danno subito dal portoncino laterale e il reale valore di una tela d’autore del ‘700 che potrebbe essere molto di più di quel che si pensa. Il furto aggravato è stato perpetrato presumibilmente tra le 20,30 e le 16,30 dal 24/02/2009 al 25/02/09. La Chiesa di San Giuseppe già in passato è stata vittima di spoliazioni da parte di semplici cittadini, di arredi e oggetti sacri ed artistici. La sottrazione di tali beni è avvenuta subito dopo il terremoto del 15 gennaio 1968, nel corso degli anni, allorché nobili e meno nobili si appropriarono, con il tacito silenzio – assenso, delle autorità dell’epoca, che non fecero nulla per impedirlo, di quante più cose avessero potuto portare a casa propria, in “CUSTODIA” con la promessa in seguito di restituzione, ciò che avvenne solo nel 40% dei casi. I furti, forse mai denunciati, tranne che tramite invocazioni ai fedeli da parte dei parroci che si sono alternati nei decenni, furono fatti ai danni della seicentesca, nonché primo edificio sacro di Menfi, cioè la Chiesa Maria Santissima delle Grazie che subì la quasi totale spoliazione dei suoi arredi sacri. Lo scempio anticipò di pochi giorni la sua demolizione, per non parlare infine della Matrice anch’essa violentata e vilipesa anche attraverso una inutile e totale demolizione. Si dice anche di una tela del Caravaggio sull’omonima chiesetta di campagna detta del Caravaggio (donazione della principessa Aragona Cortez Pignatelli o semplice leggenda, sparita alla fine dell’ottocento). Ricordo ancora benchè bambino come due caterpillar di centinaia di cavalli inutilmente tentavano di demolire le solidissime colonne della Matrice. Purtroppo grazie alla faciloneria e all’assenso di politici e religiosi, del tempo, forse per incompetenza o chissà per quale obbiettivo, decisero di distruggere questo grande capolavoro d’arte antica, dove al suo posto sorge oggi piaccia o no la gregottiana Nuova Chiesa Madre
 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36338493

Sponsor