Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
Home arrow Cronaca arrow Pusher nella rete
Pusher nella rete PDF Stampa E-mail
Scritto da Dino Chiruzzi   

Dovranno difendersi dall'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 22enne, noto alle forze dell'ordine ed un 21enne incensurato, entrambi di Bari.

Il primo a finire in manette è stato il 22enne, nella serata di venerdì. I Carabinieri della Stazione di Bari San Nicola, nel corso di un servizio antidroga, sono stati insospettiti dall'atteggiamento circospetto e nervoso tenuto dal giovane, a loro ben noto, fermo su di un marciapiede laterale del sagrato della Cattedrale. Bloccato e sottoposto a controllo, gli operanti hanno trovato riscontro a quanto avevano intuito, rinvenendo, nel risvolto della manica del giubbotto, un involucro contenente 12 grammi di cocaina e 1500 euro, in contanti, custoditi all'interno del portafogli. Inevitabili sono state le manette per il 22enne successivamente associato presso la locale casa circondariale. La sostanza stupefacente ed il denaro, ritenuto provento dell'attività di spaccio, sono stati sottoposti a sequestro.

Domenica sera, invece, è stata la volta del 21enne. I militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo, impegnati in un servizio antidroga nei luoghi di contatto tra spacciatori e tossicodipendenti, posizionati in Piazza dell'Orologio Vecchio a Ceglie del Campo, hanno notato sopraggiungere un'autovettura con due giovani a bordo, che si fermava lungo il margine della strada, i cui occupanti davano l'impressione di attendere qualcuno. In effetti, dopo alcuni minuti, i due venivano avvicinati da un giovane a piedi che consegnava loro qualcosa in cambio di denaro. Immediato è stato l'intervento dei militari che hanno fermato e sottoposto ad un controllo i tre giovani. La perquisizione eseguita ha consentito ai Carabinieri di recuperare 4 dosi di eroina, del peso di circa 4 grammi, ancora nelle mani dell'autista del veicolo, mentre nella disponibilità del 21enne è stata rinvenuta la somma contante di 70 euro. Scattate così le manette ai polsi del giovane pusher, è stato quindi tradotto nel carcere locale, mentre l'autista del mezzo, al quale è stata sequestrata la droga rinvenuta, è stato segnalato alla Prefettura di Bari come consumatore di stupefacenti.

 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36433637

Sponsor