Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
Home arrow Cronaca arrow La tragedia offusca le amministrative
La tragedia offusca le amministrative
Scritto da Piero Capizzi   
MENFI – 16/06/08 E’ morto, al Civico di Palermo, nella tarda mattinata di ieri, per le gravi ferite riportate, nell’incidente di domenica mattina,  in Via Bilello, il giovane scooterista Antonino Buscemi,
Image mentre permangono gravissime le condizioni di L.F. che ha riportato un trauma cranico. La giovane si trova ricoverata con prognosi riservata a Palermo dove è stata, trasportata, ieri, in elisoccorso da Sciacca. I genitori del Buscemi hanno dato il consenso per l’espianto degli organi, così almeno una parte del giovane continuerà a vivere in altre persone. I funerali si terranno il 18 p.v., quando la salma giungerà a Menfi, probabilmente stamani, da Palermo e potrebbero svolgersi presso la Chiesa della BMV del Soccorso, dove ad officiarli sarà Padre Marco. La famiglia Buscemi, formata da Roberto (operaio) Ninfa Alesi (madre del giovane e casalinga) e da due figli minori Filippo di undici e Vanessa di sei anni abita, infatti, in Via Favignana, zona Nord di Menfi che ricade nella parrocchia del Soccorso. Scene di strazio tra gli amici, i parenti e gli studenti del Liceo Scientifico Enrico Fermi di Menfi, dove Antonino studiava ed era, da poco, stato promosso al terzo anno, con ottimi voti. Cordoglio esprime Nino Alagna, titolare dell’officina metalmeccanica dove Roberto Lavora. La notizia della morte del giovane ha sconvolto la città di Menfi, spegnendo l’entusiasmo, per una campagna elettorale amministrativa che aveva coinvolto migliaia di cittadini. Dolore è sgomento esprimono tutte le parti politiche dal PDL alle liste Civiche al PD, ai candidati a sindaco della città di Menfi, ma soprattutto profonda commozione esprime il segretario locale di Rifondazione comunista Rosario Libasci, nelle cui liste, aderiva Roberto Buscemi, genitore del giovane deceduto.-“ Il padre è un grande lavoratore e vogliamo esprimere a lui e alla sua signora Ninfa Alesi, a nome mio e del partito tutta la nostra solidarietà – dice Rosario Libasci che lo ricorda sempre nelle vesti di operaio ed impegnato sempre in politica per le lotte sociali dei lavoratori. Dolore è cordoglio, per quella giovane vita perduta, esprime soprattutto il candidato a sindaco di centro destra, il medico Michele Botta che per primo ha soccorso i tre giovani e chiamato le ambulanze.
                                                            
La Redazione del Giornale La Sfida.it si associa al cordoglio della famiglia Buscemi alla quale va la nostra solidarietà per la generosa  donazione degli organi del figliolo dimostrando altissimo senso civico in un momento così tragico e doloroso per loro.
 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36138540

Sponsor