Menu utente

Login Form






Password dimenticata?
Home arrow Editoriale arrow Senz'acqua ... si muore
Senz'acqua ... si muore
Scritto da Michele Tarantino   
Image La privatizzazione del servizio idrico: il Comune di Menfi non aderisce.
Il comune di Menfi il 27 Maggio 2008 doveva consegnare le reti idriche all’ATO idrico della Provincia di Agrigento sancendo il passaggio del servizio dal comune alla società “Girgenti acque” che ha avuto l’onere della gestione da un commissario ad acta nominato dalla regione siciliana. La società che ha acquisito la gestione del servizio idrico pecca di “conflitto di interessi”, in quanto questa società privata è formata da un gruppo di comuni che a sua volta nella loro parte pubblica aderisce all’ATO avendosi in questo modo una commistione di interessi sia pubblici che privati che potrebbe far pensare ad una posizione privilegiata di alcuni comuni rispetto ad altri. La formazione degli ATO idrici si ha nella legge L. 36/94 la cosiddetta legge “Galli” e facendo riferimento alla nostra regione si è deciso di creare un ATO per provincia formandone nove.
L’istituzione di questo ente è basato sui principi di efficacia, efficienza ed economicità razionalizzando i costi e ottimizzando le risorse ma naturalmente non si ha nessuna certezza del rispetto di questi principi potendosi verificare aumenti delle bollette e scadimento del servizio. La nostra comunità negli anni è stata lungimirante nel gestire le risorse idriche non avendo quasi mai problemi di approvvigionamento idrico in quanto si è investito sulle infrastrutture e sullo sfruttamento razionale delle risorse cosa che non si può dire per altri comuni della provincia specialmente nella zona centrale e orientale dove la scarsità d’acqua è all’ordine del giorno con turni di erogazione anche bisettimanali. Poi voglio ricordare una frase di Leonardo Sciascia, il famoso scrittore originario di Racalmuto, molto emblematica che potrebbe chiarire il quadro complessivo della situazione, che ebbe a dire già nel lontano 1968:” In Sicilia l’acqua serve per mangiare e non per bere”.
Comunque iniziando da ora e per il futuro dovremo fronteggiare problemi molto gravi come i cambiamenti climatici dovuti al riscaldamento globale, la desertificazione che avanza a grandi passi, già visibile nella nostra regione e nel sud Italia con gravi ripercussioni sulle risorse idriche che si andranno sempre più erodendo. I paesi più ricchi possono disporre di 300 litri giornalieri per gli usi correnti e i paesi dell’Africa di 10, 15 litri e da questi dati si può evincere che bisogna adottare politiche di risparmio e razionalizzazione delle risorse idriche per valorizzare questo bene pubblico affinché tutti possano accedere al prezioso liquido.
Menfi e altri 21 sindaci hanno aderito al “Forum Nazionale per l’acqua pubblica” costituendo il coordinamento provinciale che veicolerà la protesta contro l’ATO. Ogni comune organizzerà un referendum popolare per decidere delle sorti del proprio servizio idrico per scongiurare la privatizzazione dell’acqua.
In definitiva voglio rimarcare che l'acqua è essenziale per la vita sul nostro pianeta affinché a ognuno sia assicurato il diritto umano universale per dare "un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia", (articolo 25, Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo).


Hanno detto dell’acqua…….

*      L'acqua, come la religione e l'ideologia, ha il potere di muovere milioni di persone (Mikhail Gorbaciov)

*    L'acqua è un diritto umano, proprio come il cibo (Ismail Serageldin, Presidente della Commissione mondiale per l'acqua nel XXI secolo)

*    L'unico modo per far cambiare rotta al degrado passa attraverso una buona gestione delle acque (AnilAgarwal, Direttore del Centro per le scienze e l'ambiente di Nuova Delhi)

*     Senz'acqua le società si indeboliscono e la gente muore (Madeleine K. Albright)

L’informatore Ambientale
Dott. Michele Tarantino
 
< Prec.   Pros. >


Orologio

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

Calendario

« < Novembre 2017 > »
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Statistiche

Visitatori: 36439361

Sponsor